labatteria.it • Leggi argomento - [Thread Ufficiale] Roland TD12


[Thread Ufficiale] Roland TD12

Qui si parla di batterie elettroniche, trigger, centraline, campionatori (hardware e software), pad e simili.

Messaggioda jason979 il sab mag 06, 2006 1:08 pm

Sto per acquistare (appena vendo un p? di cose) una Roland TD 12, mi piacerebbe che gli utenti del forum che l'abbiano gi? postassero qui i loro commenti (pro e contro) sia sulla centraliana sia sui pad a corredo, su come l'hanno personalizzata, se l'hanno fatto, i set che usano di pi?, se hanno usato la centralina per triggerare un acustica, se la usano per suonare fuori o solo in sala e coem si trovano... insomma una sorta di recensione, e non dimenticate le foto ed mp3 :wink: !

p.s.: ho fatto dei search ma non c'? un topic esaustivo, ci sono molti aspetti della centralina che non conosco (e ne il sito roland ne i vecchi topic sono esaustivi a riguardo) e che vorrei approfondire, nonch? capire la sua reale versatilit?!

http://www.labatteria.it/forum/viewtopic.php?t=11426&start=0
http://www.labatteria.it/forum/viewtopic.php?t=14376&highlight=roland
http://www.labatteria.it/forum/viewtopic.php?t=18696&highlight=roland
Avatar utente
jason979
guru delle pelli
guru delle pelli
 
Messaggi: 1751
Iscritto il: gio giu 26, 2003 9:55 pm

Messaggioda Cann il sab mag 06, 2006 1:22 pm

Ti conviene scaricare il manuale!
Avatar utente
Cann
Buddy Rich
Buddy Rich
 
Messaggi: 4178
Iscritto il: mar ago 05, 2003 3:46 pm
Località: Cagliari

Messaggioda jason979 il sab mag 06, 2006 3:16 pm

Cann ha scritto:Ti conviene scaricare il manuale!


L'ho trovato solo in inglese e non si capisce proprio tutto, tu sai dove scaricarlo in Italiano? mi passi il link? thanks :wink:
Avatar utente
jason979
guru delle pelli
guru delle pelli
 
Messaggi: 1751
Iscritto il: gio giu 26, 2003 9:55 pm

Messaggioda rebus il lun mag 08, 2006 11:31 am

Immagine

Questo ? il mio set.
Come vedi ho aggiunto un CY15 (ride) ed un pd125 (rullante).
Sono soddisfattissimo dell'acquisto.
L'ho usata anche live (purtroppo non li abbiamo registrati), ce l'ho relativamnte da poco, un mese e mezzo, al momento uso un po' di kit forniti di default, che devo dire sono abbastanza buoni, ma a breve comincer? a personalizzarmeli (penso di mettere qualche suono aggiuntivo sui bordi dei tom, ecc..).

Come dicevo in un altra discussione, non ? da sottovalutare (come ho fatto io) in caso di live l'utilizzo di casse spie per amplificarti, se non vuoi usare le cuffie.
Enrico
Avatar utente
rebus
ho il ritmo nel sangue
ho il ritmo nel sangue
 
Messaggi: 416
Iscritto il: mar gen 11, 2005 3:23 pm
Località: Padova

Messaggioda jason979 il lun mag 08, 2006 11:48 am

Grazie, Enrico del tuo intervento... ma dimmi, rispetto all'acustica in un contesto live quali sono i pro e i contro? il parere dei tuoi amici della band quale ? stato rispetto all'uso dell'acustica? il service faceva venire fuori un buon suono (immagino sia pi? facile per loro, non dover fare il check con i microfoni ecc, ma solo i volumi)? A un mese e mezzo qual'? la cosa che ti piace di pi? e quella meno della td12? e poi un ultima cosa quanto ti ? costato aggiungere un CY15 ed un pd125 ?... thanks :wink:
Avatar utente
jason979
guru delle pelli
guru delle pelli
 
Messaggi: 1751
Iscritto il: gio giu 26, 2003 9:55 pm

Messaggioda lorenzo il lun mag 08, 2006 12:11 pm

ciao jason, stai valutando l'acquistone?
Sar? sintentico (forse...):

1) Il pad set con la td12 richiede abitudine per via dei pad da 8"
2) la centralina ha dei gran suoni ed anche in contesti live e di prove rende benissimo, il problema ? quello delle uscite separate per ogni strumento, se la si compra per suonare in casa e fare qualche uscita o prova col gruppo ? perfetta e il divertimento, oltre alla resa sonora, sono assicurati; se invece la si vuole utilizzare prevalentemente per i live, allora ? meglio la TD20, cos? il fonico potr? gestire ogni singolo elemento tramite il suo mixer

Io ogni tanto la uso per le prove, ed ? ok.
L'ho utilizzata una volta dal vivo (la prossima volta sar? sabato per un matrimonio) ed ? un po' brigoso, per via del fatto che quello che senti in cuffia e che ritieni perfetto, una volta che lo attacchi all'impianto ? sempre da sistemare, quindi con te sulla TD12 e il fonico che dice "alzami questo, abbassami l'altro, dai pi? bassi alla cassa togline al rullante" ecc. ecc
Mentre con la TD20, avendo le uscite per ogni strumento, farebbe tutto lui da banco e si risparmierebbe un po' di tempo del sound check.

Come detto in altre discussioni, fortunatamente con la TD12 (a differenza della TD10 che avevo prima) ci sono molti set preconfigurati che praticamente sono gi? pronti e ottimi da utilizzare senza star l? a cambiare tante cose, e per i pigri ? ottimo!

Dimenticavo le impressioni dei musicisti e del pubblico:
quelli che suonano con me erano contentissimi, per via del fatto che con gli ear monitor ? come suonare su cd ed in ambienti piccoli dove si ha la batteria acustica a 2 metri dalla schiena ? sempre un problema quello del monitoraggio; gli amici musicisti che erano al concerto han detto che si sentiva molto bene, la batteria in effetti ha dei suoni veramente ottimi e si fa fatica a riconoscere che ? elettronica, in pi? l'amalgama del suono risulta perfetto sempre per via che non si hanno casse e strumenti acustici sul palco, per cui esce tutto dal sistema di amplificazione con la sensazione di ascoltare quasi un cd.

La mia impressione? Indubbiamente ? una comodit?, ma risulta freddo e meno espressivo di un concerto in acustico, per cui la uso solo se proprio non si pu? fare a meno di usarla, le dinamiche sono diversissime e quando si deve pestare di pi? in certi pezzi rock, la sensazione ? quella di non riuscire a creare quell'impatto sonoro che si d? con una batteria acustica...forse ? un'impressione di chi suona, perch? quelli che hanno assistito al concerto non me lo fecero notare, ma non ne sono molto convinto
Ultima modifica di lorenzo il lun mag 08, 2006 12:19 pm, modificato 1 volta in totale.
lorenzo
Padre di Buddy Rich
Padre di Buddy Rich
 
Messaggi: 8948
Iscritto il: ven mag 02, 2003 5:53 pm

Messaggioda rebus il lun mag 08, 2006 12:12 pm

Non c'era il service, avevamo il mixer e l'impianto della saletta dove suoniamo (un LEM Cyclope). Il check sound l'abbiamo fatto in 15 minuti (tutti compresi), la batteria in 3 credo :D
I pro di suonare con l'elettronica sono (secondo me):
1. il trasporto
2. il check sound
3. il volume regolabile (nei due concerti abbiamo suonato in loali medio piccoli, uno era una villa palladiana (matrimonio) con un acustica orrenda ... l'acustica, perch? la villa era mitica, con gli affreschi del Tiepolo.
4. (per me) la possibilit? di suonare con lo stesso kit con cui ho avuto modo di provare con la band e/o da solo... vivo in appartamento (non occorre aggiungere altro)
5. il suono lo scegli tu (nel senso che se ti prepari un kit perch? vuoi quel suono nessun service ti effetta o fa le cag..te solite dei service)
6. possibilit? di variare da musica a musica il tuo kit...

i contro credo siano soprattutto appunto sui monitor... quando suoni l'acustica, il tuo strumento ce l'hai in primo piano ed hai un feeling migliore anche se sei amplificato, con l'elettronica devi avere una tua spia.

ad un mese e mezzo dall'acquisto la cosa che mi piace meno ? non poterla suonare tutto il giorno :D , la cosa che mi piace di pi? ? il pterla suonare alle 2 di notte... a parte gli scherzi non ho ancora il pieno controllo del charleston (che comunque resta mitico), la cosa che mi piace di pi? ? il rack (stabilissimo) e il positional sensing del rullante... sembra proprio di suonare con il rullante vero oltre (ovviamente) ai suoni che sono mitici!

Per aggiungere i due pezzi ho speso la mia vecchia td5 + 150 euro, non ricordo di preciso il prezzo credo sui 450 euro, ma non vorrei dire una stupidagine. Tenuto conto che la td12 l'ho comprata usata (per 2000 euro) che aveva 2 mesi di vita, la spesa l'ho potuta fare... sul kit base comunque almeno un piatto lo aggiungerei.

Ultima cosa... pi? di qualcuno ci ha fatto i complimenti per il sound (che con l'acustica mai era successo). Dal pubblico in effetti si sentiva molto, ma molto bene (anche grazie all'impianto ovviamente)...

Penso di usare ancora dal vivo l'elettronica.
Enrico
Avatar utente
rebus
ho il ritmo nel sangue
ho il ritmo nel sangue
 
Messaggi: 416
Iscritto il: mar gen 11, 2005 3:23 pm
Località: Padova

Messaggioda orsonet il lun mag 08, 2006 2:13 pm

Ciao jason, anche io ho la TD12 e anche io l'ho gi? usata dal vivo, erco di rispondere a qualche tua domanda. Premetto che io ho il set completo con centralina + rack + pad :

1) La centralina ? veramente ok, gran suoni ed ? abbastanza facile da usare. Mi manca completamente il test midi (cio? come comunica via midi) perch? attualmente non ho un'attrezzatura adatta per pilotare la centralina

2) I pad sono piccoli : in quelli da 8" ? molto facile prendere il bordo, ma basta che ti ci abitui : la situazione migliora di molto con l'esperienza. Il pad cassa ? ok ma su un palco necessita di un tappetino sotto per bloccarlo altrimenti se ne va via ai primi colpi di cassa (essendo molto pi? leggero di una cassa acustica + eventuali tom sopra si sposta molto pi? facilmente)

3) il rack ? fantastico : non vale ancora il prezzo che lo paghi se lo acquisti singolarmente, ma devo dire che ? ottimo : solito e robusto, con un sacco di regolazioni, non ci sono fili sparpagliati in giro perch? passano tutti in mezzo ai tubi

4) Uso dal vivo : ho fatto due concerti in un posto in cui l'acustica non si poteva proprio utilizzare (a meno di stoppare il volume con degli accrocchi che avrebbero solo ammazzato il suono). La mia impressione ? stata quella che la td12 ? assolutamente in grado di sosituire l'acustica in determinati contesti

Secondo me i due fattori che fanno da discriminante p?er l'utilizzo sono la grandezza del posto dove suoni e il volume a cui puoi arrivare. Generalmente la prima implica la seconda ma ci? non ? valido al 100% !!!
In generale, l'elettronica ? normalmente pi? compatta (ma non sempre!!!) e ha il meraviglioso trimmer per la regolazione del volume e quello fa luccicare di gioia gli occhi dei fonici (e le orecchie del pubblico). Dove l'elettronica ? sempre stata considerata molto inferiore all'acustica ? nel feeling che trasmette al batterista e nella resa sonora (avvertibile da pubblico e colleghi di gruppo). Devo dire che la td12 sopperisce magnificamente a queste due lacune "storiche" delle elettroniche e smorza di parecchio il divario con l'acustica.

Penso che l'acustica resti in ogni modo superiore all'eletronica come feeling e come suono ma ? il feeling a fare mancare di pi? l'acustica in un live perch? come suono la td12 ? comunque decisamente valida

Per il resto ? tutto a favore della td-12 : puoi cambiare suono (e set) mentre suoni il pezzo con eventuali comandi midi esterni (pedali), puoi regolare tutto, ma dico tutto del suono del tuo set creandotene di personalizzati, il feeling dei pad ? ottimo e le mesh funzionano a dovere, il comportamento dei piatti ? quanto mai realistico e anche il charleston (seppur rognoso da imparare specie sull risposta del pedale) lavora molto beme

In live i miei colleghi di gruppo hanno apprezzato la novit? : in generale il suono da palco ? molto pi? pulito e quindi ne giova anche il suono di sala. L'unica pecca ? stata quella del suono della cassa. Abbiamo dovuto lavorare un p? sui bassi (l'impianto che abbiamo comprende un sub da 500w + 2 satelliti da 250w ciascuno) perch? il suono della cassa era molto carico di bassi (sul set standard) per? abbiamo raggiunto abbastanza facilmente un buon compromesso

Quello che ci manca ancora ? il monitoring su palco : il suono della batteria su palco ? completamente assente (se non per lo scarso contributo che danno le spie - specie sui bassi) e stiamo valutando l'ipotesi di andare tutti sull'in-ear monitor oppure comprare delle casse per la batteria eletronica (tipo le yamaha ms50(o 100)dr ) e poi utilizzarle come "spia" di batteria e basso (il locale ? piccolo e l'ampli da basso non ci sta - nemmeno come volume)

In sostanza penso che per un gruppo, l'ingresso dell'elettronica sia un vantaggio in generle, per? bisogna ripensare a tutto il monitoring su palco perch?, mancando di colpo il suono "acustico" della batteria il risultato ? davvero differente e il "silenzio" che viene introdotto su palco pu? facilmente essere coperto da una spia o da un'ampli sparati troppo in alto che fanno rischiare di non sentire pi? la batteria (allucinante!!!!!!)

Ovviamente io continuer? ad usare l'elettronica nei live
Max
orsonet
ho il ritmo nel sangue
ho il ritmo nel sangue
 
Messaggi: 560
Iscritto il: gio nov 28, 2002 11:19 am
Località: Bologna

Messaggioda rebus il lun mag 08, 2006 2:35 pm

orsonet ha descritto benissimo quello che volevo dire anch'io. D'accordo praticamnete in tutto. Unica diversit? i problemi per il suono della cassa (forse perch? abbiamo un subwoofer meno potente credo da 400), che non ho avuto.
:)

ah si anche i tom piccoli, ma arrivavo gi? da un'altra elettronica, con pad molto piccoli, e questo problema l'avevo gi? affrontato.

Per registrazioni semi-professionali il discorso poi ? analogo, meno problemi di rientro nei microfoni ecc...

orsonet, una domnda... usi i kit standard in genere?
Enrico
Avatar utente
rebus
ho il ritmo nel sangue
ho il ritmo nel sangue
 
Messaggi: 416
Iscritto il: mar gen 11, 2005 3:23 pm
Località: Padova

Messaggioda jason979 il lun mag 08, 2006 3:12 pm

Raga grazie a tutti per le preziose testimonianze :) ... una altra info, per quanto rigurda la parte (chiamiamola) didattica della centralina, oltre al metronono, ci sono canzoni gi? impostate dove suonarci sopra o strumenti che misurano la precisione (adesso penso alla centralina della dtxpress3, che per ora ? stata l'unica su cui ho potuto smanettraci) per esercitarsi sul timing???

p.s.: se vi ? possibile postate degli mp3 e delle foto dei vostri set :wink: !
Avatar utente
jason979
guru delle pelli
guru delle pelli
 
Messaggi: 1751
Iscritto il: gio giu 26, 2003 9:55 pm

Messaggioda rebus il lun mag 08, 2006 3:28 pm

Ci sono 3 demo alle quali ? possibile togliere o la batteria o l'accompagnamento, poi c'? un sequencer, che sinceramente ancora devo esplorare, a parte ascoltare un po' di pattern gi? pre-registrati un centinaio in tutto mi pare. Non so nemmeno quanto spazio c'? di sequencer.

Per quanto riguarda strumenti che misurano la precisione non mi sembra, su questo la Yamaha ? pi? avanti...
Enrico
Avatar utente
rebus
ho il ritmo nel sangue
ho il ritmo nel sangue
 
Messaggi: 416
Iscritto il: mar gen 11, 2005 3:23 pm
Località: Padova

Messaggioda oronero il lun mag 08, 2006 4:21 pm

i pattern di fabbrica sono 50 divisi per stile alcuni anche di un certo numero di battute, la magior parte in 4/4 ma anche qualcosa in 7 /4, 5/4 e 6/8 .
Io la sto usando in sla prove ( suono prevalentemente rock ) e ci troviamo bene tutti, certo l'impatto di una acustica non ? paragonabile...e mi associo sul discroso della qualit? dei suoni..ottimi in cuffia , veramente splendidi ( anche senzza dover rittoccare i kit preimpostati ), per? molto spesso tanta qualit? ? resa vana dagli impianti audio...
quindi dove si pu? sempre l'acustica.
infine per studiare ? ottima.
Avatar utente
oronero
martellatore
martellatore
 
Messaggi: 149
Iscritto il: mer set 28, 2005 9:59 am

Messaggioda Mike_81 il lun mag 08, 2006 7:40 pm

scusatemi,una domanda per chi usa la td-12:

il miglior suono per i tom per chi come me fa rock/metal,qual'e'?

il birtch (insoma quello impostato su Vstage) non e' che mi piace troppo..c'e' di meglio?





:?
Avatar utente
Mike_81
ho il ritmo nel sangue
ho il ritmo nel sangue
 
Messaggi: 419
Iscritto il: mer lug 27, 2005 11:24 am

Messaggioda lorenzo il mar mag 09, 2006 12:11 am

come tom rock mi piacciono i banchi n. 4 13 e 36
lorenzo
Padre di Buddy Rich
Padre di Buddy Rich
 
Messaggi: 8948
Iscritto il: ven mag 02, 2003 5:53 pm

Messaggioda orsonet il mar mag 09, 2006 9:04 am

rebus ha scritto:orsonet ha descritto benissimo quello che volevo dire anch'io.


Mi fa piacere che siamo pi? o meno tutti d'accordo, spero che sia chiaro che tutti questi discorsi valgono per una batteria come la td-12, modelli infriori potrebbero riservare sorprese pi? o meno negative

D'accordo praticamnete in tutto. Unica diversit? i problemi per il suono della cassa (forse perch? abbiamo un subwoofer meno potente credo da 400), che non ho avuto.
:)


Gi? :D ho un set Montarbo fantastico e con quello riesco a coprire in esterna anche delle piazze (piccole, ovviamente) . Ovvio che quando si va nei posti piccoli il sub chiede la sua parte, ma ? un problema di equalizzazione e non di suoni della td12 (che cmq si possono cambiare)

orsonet, una domnda... usi i kit standard in genere?


In genere "parto" dello standard e poi personalizzo in funzione del locale in cui suono. Ci sono comunque altri set che non sono male da utilizzare come spunto. Quando suono a casa (poche volte, purtroppo) uso sempre lo standard
Max
orsonet
ho il ritmo nel sangue
ho il ritmo nel sangue
 
Messaggi: 560
Iscritto il: gio nov 28, 2002 11:19 am
Località: Bologna

Messaggioda rebus il mar mag 09, 2006 1:57 pm

Adesso non ci resta che fare una "carta" dei kit e delle personalizzazioni per genere/dimensioni locale e/o gruppo... cosa ne dite?
Enrico
Avatar utente
rebus
ho il ritmo nel sangue
ho il ritmo nel sangue
 
Messaggi: 416
Iscritto il: mar gen 11, 2005 3:23 pm
Località: Padova

Messaggioda jason979 il mer mag 10, 2006 10:30 am

Domanda: ma live avete provato ad usare dei piatti reali? parlo anche del charly... e in sala? se no ? cmq una soluzione pratica, o sarebbe un mezzo casino microfonarli mixarli con i suoni dei tambuti della td 12, per poi avere un risultato poco pi? alto, a livello qualitativo? chi ha provato a triggerare un acustica con il modulo? thanks :wink:
Avatar utente
jason979
guru delle pelli
guru delle pelli
 
Messaggi: 1751
Iscritto il: gio giu 26, 2003 9:55 pm

Messaggioda oronero il gio mag 11, 2006 11:44 am

io in sala prove uso piatti acustici e direi che la resa sonora ? buona l'ambiente ? piccolo e non ho microfonato i piatti. la resa mi sembra buona
Avatar utente
oronero
martellatore
martellatore
 
Messaggi: 149
Iscritto il: mer set 28, 2005 9:59 am

Messaggioda orsonet il ven mag 12, 2006 10:25 am

rebus ha scritto:Adesso non ci resta che fare una "carta" dei kit e delle personalizzazioni per genere/dimensioni locale e/o gruppo... cosa ne dite?


Ch? ? una buona idea ... lorenzo ci aveva provato gi? tempo fa con un topic mi pare ... il problema ? quello di standardizzare i "formati" ... se potessimo (non ho ancora provato) fare un midi dump di ogni set ci si potrebbe facilmente passare il file midi

Qualcuno sa se si pu? fare (e se funzia) ?
Max
orsonet
ho il ritmo nel sangue
ho il ritmo nel sangue
 
Messaggi: 560
Iscritto il: gio nov 28, 2002 11:19 am
Località: Bologna

Messaggioda misterfunk il ven mag 12, 2006 10:47 am

jason979 ha scritto:Domanda: ma live avete provato ad usare dei piatti reali? parlo anche del charly... e in sala? se no ? cmq una soluzione pratica, o sarebbe un mezzo casino microfonarli mixarli con i suoni dei tambuti della td 12, per poi avere un risultato poco pi? alto, a livello qualitativo? chi ha provato a triggerare un acustica con il modulo? thanks :wink:


Io ho triggerato un'acustica con mesh head e la resa ? dignitosa, certo non ? paragonabile ad un pad... ma se si smanetta un p? con le regolazioni dei trigger si ottiene un netto miglioramento.
misterfunk
martellatore
martellatore
 
Messaggi: 144
Iscritto il: lun nov 07, 2005 10:00 am

Messaggioda rebus il ven mag 12, 2006 11:07 am

Ho trovato questo sito, non so se qualcuno gi? lo conosceva, ? una ditta specializzata nella creazione di custom kit, non ho sentito per? i demo.

http://www.vexpressionsltd.com/td12.html
Enrico
Avatar utente
rebus
ho il ritmo nel sangue
ho il ritmo nel sangue
 
Messaggi: 416
Iscritto il: mar gen 11, 2005 3:23 pm
Località: Padova

Messaggioda Cann il ven mag 12, 2006 11:24 am

SEI UN GRANDE!!!!
In questo sito c'? il programma per interfacciare la TD8 al PC!!!
L'ho cercato per un anno!!!!!
Avatar utente
Cann
Buddy Rich
Buddy Rich
 
Messaggi: 4178
Iscritto il: mar ago 05, 2003 3:46 pm
Località: Cagliari

Messaggioda orsonet il ven mag 12, 2006 12:18 pm

rebus ha scritto:Ho trovato questo sito, non so se qualcuno gi? lo conosceva, ? una ditta specializzata nella creazione di custom kit, non ho sentito per? i demo.

http://www.vexpressionsltd.com/td12.html


Il sito ? fatto davvero bene, grazie della dritta !!
Max
orsonet
ho il ritmo nel sangue
ho il ritmo nel sangue
 
Messaggi: 560
Iscritto il: gio nov 28, 2002 11:19 am
Località: Bologna

Messaggioda jason979 il ven mag 19, 2006 9:37 am

Ho trovato questa pagina comparativa sulle v-drum: http://www.sweetwater.com/shop/drums-pe ... _chart.php !

Linus eri tu che mi dicevi che si potevano regolare i microfoni? qui dice che ? possibile solo sulla td20!
Avatar utente
jason979
guru delle pelli
guru delle pelli
 
Messaggi: 1751
Iscritto il: gio giu 26, 2003 9:55 pm

Messaggioda lorenzo il ven mag 19, 2006 11:22 am

i microfoni nella td12 si possono posizionare in basso o in alto (low - high) ed ? nelle caratteristiche di "ambience" mentre nella td10 era possibile la sistemazione per ogni tamburo nelle propriet? dello strumento, magari con la td20 ? cos? ancora
lorenzo
Padre di Buddy Rich
Padre di Buddy Rich
 
Messaggi: 8948
Iscritto il: ven mag 02, 2003 5:53 pm

Messaggioda souldrum il ven mag 19, 2006 12:52 pm

confermo che nella td-20 (non ce l'ho, ma ho letto un po' il manuale) e' possibile impostare in maniera dettagliata il posizionamento dei singoli microfoni (virtuali ovviamente)....nella td-12 invece questa funzione manca o e' molto piu' limitata......una delle poche, ma sostanziose differenze con td-20.....questa dei microfoni, il numero di ingressi, ma soprattutto il numero di uscite (8 per td-20 contro 2 per td-12). Per il resto le timbriche sono le stesse......


p.s. ribadisco che parlo solo perche' ho letto qualcosa sui manuali......anzi....io sono un orgoglioso possessore della dtxtremeIIs........... :wink:
souldrum
 

Messaggioda rebus il dom mag 21, 2006 1:00 pm

Correggo souldrum: le uscite della dt12 sono 4 + 2.
Enrico
Avatar utente
rebus
ho il ritmo nel sangue
ho il ritmo nel sangue
 
Messaggi: 416
Iscritto il: mar gen 11, 2005 3:23 pm
Località: Padova

Messaggioda lorenzo il dom mag 21, 2006 4:49 pm

le uscite nella td12 sono:

L + R Master Out

1 + 2 Direct Out

l'ho appena girata :D
lorenzo
Padre di Buddy Rich
Padre di Buddy Rich
 
Messaggi: 8948
Iscritto il: ven mag 02, 2003 5:53 pm

Messaggioda souldrum il dom mag 21, 2006 6:44 pm

voi lo saprete sicuramente meglio di me, visto che ne siete padroni.....ma io, sul manuale, vedo i 2 master output e i 2 direct output......infine il mix in, ma e' un input per sorgenti audio esterne.....
souldrum
 

Messaggioda Devil's Drummer il dom mag 21, 2006 6:47 pm

orso ma suonavi a villa capra???
Immagine
Avatar utente
Devil's Drummer
figlio di Buddy Rich
figlio di Buddy Rich
 
Messaggi: 3643
Iscritto il: dom gen 15, 2006 3:04 pm
Località: Macondo

Prossimo

http://www.youtube.com/watch?v=NP5_CJg7oKQ

Torna a Elettroniche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti