labatteria.it • Leggi argomento - Consiglio ride "da affiancamento" uso jazz


Consiglio ride "da affiancamento" uso jazz

Il naturale complemento di ogni set di fusti

Messaggioda delfomasnata il mar giu 02, 2020 6:22 pm

Ciao a tutti, chiedo consiglio a voi che di piatti ne avete avuti e sentiti a pacchi per sbrogliare un dubbio : suono , o meglio cerco di suonare , jazz, 50 bacchette e 50 spazzole, attualmente ho un favoloso ride Bosphorus Master 20" 1620gr, perfetto per portare lo swing, e vorrei affiancargli un'altro ride , per avere un po più di "versatilità creativa", con un timbro un pò diverso per non avere un doppione, che si possa usare con le spazzole, usato, budget max 200.....a voi la parola......
delfomasnata
battipentole
 
Messaggi: 14
Iscritto il: mer gen 08, 2020 8:32 pm

Messaggioda vit vit il mar giu 02, 2020 8:01 pm

Non conosco quel Bosphorous ma lo immagino un peso medio,ping accentuato e abbastanza crashabile.

Ti segnalo quindi dei piatti che ho avuto e che si discostano da quel suono ma perfetti da complemento.
Zildjan K complex ride da 22" è stato commissionato da Bill Stewart e a suo dire suona come un piatto rotto.
Ricorda il ride di Tony Williams nel quintetto di Davis,ha un suono acido e sgraziato, molto aggressivo negli accenti.

Un Diril primitive 22" simile a quello sopra,un po' più dolce e leggero.Il ping spariva appena si calcava un po' la mano,ma era quasi un china/ride.
Bellissimo esteticamente.

Un flat ride da 21'mi pare,Istanbul agop,impagabile suonato piano e dal suono terroso e scurissimo quando crashato.
Tutti eventualmente da provare con catenella sizzle,per me effetto imprescindibile nei pianissimo(Paul Motian docet https://youtu.be/oCCL76Z_9lg )

Psnse trovo qualche sample ad esempio lo comunico.

Turk flat ride
https://youtu.be/mDAUo5_6rYI

Diril
https://youtu.be/M8Tt-g-dd98

Zildjan complex
https://youtu.be/ZTZhYFwrMBc

Devo.dire che i sample rispecchiano i miei ricordi.
Suono come sono
Ma....
"Nella mia musica, cerco di riprodurre la verità di ciò che sono. Il motivo per cui è difficile è perché cambio ogni volta"(Mingus)
Avatar utente
vit vit
Buddy Rich
Buddy Rich
 
Messaggi: 5811
Iscritto il: mar apr 10, 2012 7:06 am
Località: Milano city

Messaggioda delfomasnata il mar giu 02, 2020 8:54 pm

grazie Vit, sapevo di poter contare su di te ..... vedo che hai completamente escluso un'altro 20......troppo simili secondo te ?
delfomasnata
battipentole
 
Messaggi: 14
Iscritto il: mer gen 08, 2020 8:32 pm

Messaggioda vit vit il mar giu 02, 2020 9:41 pm

Per principio mio,cerco sempre di differenziare i vari suoni:un 22" scelto bene si differenzia maggiormente dal 20",tono più basso,differente crashabilita' ecc.Ma nulla vieta di prenderlo uguale o anche più piccolo.

Se riesci a suonarlo direttamente,prova qualche Bliss Ride della cinese Dream cymbals,costano reñativament poco ma potrebbero sorprenderti.
Suono come sono
Ma....
"Nella mia musica, cerco di riprodurre la verità di ciò che sono. Il motivo per cui è difficile è perché cambio ogni volta"(Mingus)
Avatar utente
vit vit
Buddy Rich
Buddy Rich
 
Messaggi: 5811
Iscritto il: mar apr 10, 2012 7:06 am
Località: Milano city

Messaggioda delfomasnata il mar giu 02, 2020 10:34 pm

ok , provo
delfomasnata
battipentole
 
Messaggi: 14
Iscritto il: mer gen 08, 2020 8:32 pm

Messaggioda eziopelizzi il mar giu 02, 2020 10:50 pm

Anch’io ho quel magnifico Bosphorus da 20”, più o meno lo stesso peso, della serie Hammer (ma è simile alla serie master). Io gli ho abbinato un 22” della stessa marca e serie. Ed è la morte sua. Si sposano benissimo, ottimo equilibrio ed ho aggiunto solo un rivetto al 22. Guardati un pezzo del concerto di qualche anno fa di Diana Krall a Parigi (Live in Paris) e puoi sentire Jeff Hamilton che ha esattamente quei piatti. Suono molto tradizionale. Se invece vuoi qualche suono più moderno i piatti indicati da Vit sono tutti di livello. Qualcuno l’ho anche provato, ma è sempre questione di gusto personale.
Avatar utente
eziopelizzi
martellatore
martellatore
 
Messaggi: 167
Iscritto il: mar nov 22, 2005 9:58 pm
Località: Torino

Messaggioda delfomasnata il mar giu 02, 2020 11:03 pm

grazie anche a te Ezio, mi sentirò un pò di samples, anche se non è il massimo , almeno ho un'idea di massima , ora
delfomasnata
battipentole
 
Messaggi: 14
Iscritto il: mer gen 08, 2020 8:32 pm

Messaggioda delfomasnata il mar giu 02, 2020 11:40 pm

.... ok.... ascoltato tutto. Mi son piaciuti i Dreamcymbals in particolare, e, dal concerto di Diana Krall a Parigi il Bosphorus Master da 22, però non capisco come mai il mio Bosphorus Master da 20 non suona come quello di Jeff Hamilton..... boh, sarà che il mio è recente e magari un pò diverso :D
delfomasnata
battipentole
 
Messaggi: 14
Iscritto il: mer gen 08, 2020 8:32 pm

Messaggioda tooltool il mar giu 09, 2020 8:23 pm

Posso farmi un po' di pubblicità?

Io vendo uno Zildjian "Avedis" da 19", la serie uscita nel 2016 che va a ricercare i suoni dei vecchi Avedis anni '40, '50, ovvero leggeri, caldi... escono di fabbrica con una patina, come se fossero già invecchiati :)

E' simile a questo: https://www.youtube.com/watch?v=EbAyFGLbk2g
HiPercussion 22x14 12x10 16x16
Pearl Omar Hakim 13x5
Murat Diril Speckled: hi hat 15" custom, splash 10", thin ride 19", ride 21", china 22"
Meinl Byzance Jazz medium thin ride 22" / Zildjian K Custom Dark Complex medium thin ride 22" / Zildjian A medium-thin crash 18"
Avatar utente
tooltool
Buddy Rich
Buddy Rich
 
Messaggi: 4450
Iscritto il: gio apr 09, 2009 10:45 am
Località: Milano


http://www.youtube.com/watch?v=NP5_CJg7oKQ

Torna a Piatti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite