labatteria.it • Leggi argomento - graffi e scalfitture


graffi e scalfitture

La sezione per discutere sul nostro strumento.

Messaggioda fabrizios il sab gen 13, 2018 12:02 pm

Ciao. Ho fatto una ricerca nel forum ma non ho trovato nulla in merito. Ho questi brutti graffi nonché scalfitture (legno del fusto a vista) su un set laccato lucido e mi piacerebbe riportare a nuovo il tutto, brillantezza compresa. So che è un lavoro alquanto difficoltoso/complesso/lungo ma per mestiere non mi spavento e sono abbastanza attrezzato: naturalmente non voglio portar via lavoro a nessuno anzi ... se rinasco col cavolo che faccio l'artigiano !! Avete consigli per affrontare il tutto magari partendo da soluzioni non troppo aggressive quindi x favore non ditemi "devi sverniciare/carteggiare fino al legno e poi rilaccare". Ciao e grazie
Allegati
segni tom 3.jpg
segni tom 3.jpg (336.46 KiB) Osservato 119 volte
segni tom 2.jpg
segni tom 2.jpg (223.44 KiB) Osservato 119 volte
segni tom 1.jpg
segni tom 1.jpg (222.59 KiB) Osservato 119 volte
fabrizios
spaccabacchette
spaccabacchette
 
Messaggi: 71
Iscritto il: ven dic 29, 2017 3:00 pm

Messaggioda edmondo il sab gen 13, 2018 12:35 pm

1) YAMAHA PHX Phoenix (Black) 4pz. - 2) TAMBURO Formula Custom (Red Sparkle) 6pz. - 3) SONOR Ascent (Creme White) 5pz. - 4) Ibrido: DS cassa in Superbass Custom 22x17,5" (2011, pre 2.0 - ora Satin Black), con sopra tom/timpani DrumCraft Maple 10"/12"/14"ft Series 8 (El.Black) + tom/timpani Yamaha Live Custom tom 10"x7" e Floor 14x13" e 18x16":... "Provare per credere" !!
Avatar utente
edmondo
nonno di Buddy Rich
nonno di Buddy Rich
 
Messaggi: 13469
Iscritto il: mar gen 18, 2011 8:40 pm

Messaggioda fabrizios il sab gen 13, 2018 12:49 pm

Edmondo, grazie ma ho già letto quel post dove però si parla di fusti wrappati e non laccati come i miei. Io vorrei ripristinare quello che ho e , come scritto, senza soluzioni pesanti. Un prodotto per togliere i graffietti visibili in controluce penso ci sia. Ho provato con il classico Polish auto della Macota ma non ha alcun effetto se non dare una leggera lucidatina ... più difficile ancora sarà intervenire sulle scalfitture !! ciao e grazie
fabrizios
spaccabacchette
spaccabacchette
 
Messaggi: 71
Iscritto il: ven dic 29, 2017 3:00 pm

Messaggioda edmondo il sab gen 13, 2018 12:52 pm

Potresti contattare qualche batterista liutaio qui sul Forum..........Non mi ricordo però l'avatar....Loro sono bravi a poter dare qualche dritta.
1) YAMAHA PHX Phoenix (Black) 4pz. - 2) TAMBURO Formula Custom (Red Sparkle) 6pz. - 3) SONOR Ascent (Creme White) 5pz. - 4) Ibrido: DS cassa in Superbass Custom 22x17,5" (2011, pre 2.0 - ora Satin Black), con sopra tom/timpani DrumCraft Maple 10"/12"/14"ft Series 8 (El.Black) + tom/timpani Yamaha Live Custom tom 10"x7" e Floor 14x13" e 18x16":... "Provare per credere" !!
Avatar utente
edmondo
nonno di Buddy Rich
nonno di Buddy Rich
 
Messaggi: 13469
Iscritto il: mar gen 18, 2011 8:40 pm

Messaggioda Roby65 il sab gen 13, 2018 2:30 pm

Se i graffi e le scalfitture hanno intaccato solo il trasparente, dovresti riuscire ad eliminarli utilizzando uno di quei polish che si usano per rimuovere i graffi dalle auto, ovviamente non deve essere eccessivamente abrasivo.
Successivamente una bella lucidata con una cera spray, sempre per auto.
In un altro topic, leggevo che usi il sidol per pulire le parti cromate, io ti consiglierei di utilizzare della lana d'acciao finissima, ti assicuro che tornano come nuove.
HiPercussion Jazzette 5 in frassino 18-10-12-14 - Rullante HiPercussion Dynamite 14x8 in frassino - Rullante Pearl free floating Maple 14x3,5 - Rullante Pearl SensiTone Elite Phosphor Bronze 14x5 - Piatti Ufip Solid Ride 86 + Ufip Ritmo "The original".
Avatar utente
Roby65
ho il ritmo nel sangue
ho il ritmo nel sangue
 
Messaggi: 697
Iscritto il: mer gen 19, 2011 9:06 pm
Località: Provincia di Milano

Messaggioda fabrizios il sab gen 13, 2018 5:53 pm

Roby65,
Ho provato con polish di varie tipologie (fortunatamente per lavoro ne avevo a disposizione) ma mi sono fermato a quelli di media aggressione temendo di opacizzare troppo e rovinare la laccatura che non si riuscirebbe più a far "brillare" con normale cera di lucidatura . Purtoppo, come si vede da foto (almeno spero), i fusti non sono messi benino sotto il punto di vista estetico ma non hanno problemi invece sulla struttura, nessuna ovalizzazione, niente macchie di muffe/umido e quindi dovrei recuperarli esteticamente cercando di lisciare via i graffi. Più problematici sono invece le scalfitture (ma che cavolo ci hanno fatto con questa sbatta ?? il lancio dei fusti ??) ma forse ho una soluzione.
Perchè devo usare la paglietta (anche la 0000) quando con il sidol ottengo lo stesso risultato (secondo me migliore) senza rischiare di graffiare la cromatura e scorticarti le dita ? Ciao e grazie

edmondo,
non conosco bene come voi gli iscritti al forum e quindi non saprei a chi rivolgermi, ciao
fabrizios
spaccabacchette
spaccabacchette
 
Messaggi: 71
Iscritto il: ven dic 29, 2017 3:00 pm

Messaggioda vit vit il dom gen 14, 2018 1:20 am

La Pearl DLX che avevo tempo fa aveva diversi di questi acciacchi.
Ho cercato solo di minimizzarli riempiendo i graffi e le botte con del colore il piu' possibile vicino a quello del fusto.Ho usato anche dei pennarelli indelebili sul graffio,passando subito uno straccio per levare il colore in eccesso,che sullla laccatura aderisce poco.
Normalmente i graffi sul lucido risultano bianchi,riempiandoli con del colore simile al fusto quasi spariscono.
Diciamo che rende invisibili i graffi guardandoli da lontano,1 -2 metri sufficienti a far sembrare il set quasi nuovo.
Suono come sono
Ma....
Vorrei essere
John Coltrane
Avatar utente
vit vit
Buddy Rich
Buddy Rich
 
Messaggi: 4661
Iscritto il: mar apr 10, 2012 7:06 am
Località: Milano city

Messaggioda fabrizios il dom gen 14, 2018 1:43 am

vit vit, grazie. Voglio provare anche a passare con un pennellino e mordente dato che alcune scalfitture sono evidenti e coprirle totalmente con vernice darebbe troppo all'occhio anche da lontano. ciao
fabrizios
spaccabacchette
spaccabacchette
 
Messaggi: 71
Iscritto il: ven dic 29, 2017 3:00 pm

Messaggioda fabrizios il dom gen 14, 2018 11:40 am

Ho iniziato a passare, come suggerito da vit vit, un colore acrilico il più possibile vicino al nero/violaceo del fusto e i graffi/scalfitture iniziano a scomparire. Certo, se visti da 50 cm di distanza si nota un qualcosa di diverso che è dato più che altro dall'opacità del colore ma sto ricercando la soluzione anche a questo problemino: per ora ho trovato uno spray della Talken denominato Kristall 3502 che promette (... !!) una finitura a specchio. Se funzionasse davvero potrei a questo punto ripassare l'intero fusto ed anche gli altri fusti che sono conciatini, le uniche perplessità sono la tenuta nel tempo trattandosi di materiali di supporto in continua vibrazione (ogni bacchettata = notevole sollecitazione) che potrebbero a lungo andare scrostare il lucidante se non è abbastanza elastico e l'eventuale influenza sulla sonorità del fusto, d'altronde lo si rivestirebbe esternamente di uno strato di vernice. Boh ... forse mi faccio troppe SM :D
Allegati
kristall-spray-trasparente-antiuv-protettivo-talken-400ml.jpg
kristall-spray-trasparente-antiuv-protettivo-talken-400ml.jpg (23.74 KiB) Osservato 29 volte
fabrizios
spaccabacchette
spaccabacchette
 
Messaggi: 71
Iscritto il: ven dic 29, 2017 3:00 pm


http://www.youtube.com/watch?v=NP5_CJg7oKQ

Torna a Batterie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 3 ospiti