labatteria.it • Leggi argomento - Classificazione batterie


Classificazione batterie

La sezione per discutere sul nostro strumento.

Messaggioda Lucapane il dom feb 26, 2006 11:43 am

Visto il fermento del topic "quali batterie non comprare" io penso sia pi? utile al fine di agevolare la scelta a chi deve acquistare una batteria stilare una lista con le "equivalenze" tra le batterie delle quattro grandi case costruttrici Yamaha Tama Mapex Tama. Per ora escludo DW DS poich? non hanno serie a diversi livelli. Ho anche escluso Ludwig e Sonor poich? non ho minima conoscenza riguardo a quei modelli quindi lascerei completare a voi la tabella.

Forse non mi sono fatto capire per? con la lista capirete meglio:

Serie extra Pro

Yamaha: Maple cutom, Recording custom, Maple, birch custom absolute nouveau
Pearl: Masterworks, Reference, Master custom
Mapex: Orion
Tama: Starclassic

Serie pro

Yamaha: Beech custom absolute nouveau, Oak cutom
Pearl: Session
Mapex: Saturn
Tama: ?

Serie semi pro


Yamaha: Maple custom definitive, Stage custom advantage
Pearl: Export
Mapex: Pro m, M birch
Tama: Superstar custom

Serie studio


Yamaha: Stage custom
Pearl: Forum
Mapex: V
Tama: Superstar

Serie entry level

Yamaha: Rydeen
Pearl: Target
Mapex: Q
Tama: Swingstar

La mia ? una tabella provvisoria che deve necessariamente essere modificata e magari integrata con le altre marche diffuse (Ludwig, Sonor) grazie alle vostre esperienze.
L'importante sarebbe non farsi influenzare dalle marche ma cercare appunto le giuste equivalenze tra i modelli dei vari marchi.
Lo scopo della tabella non ? dire la Maple custom ? meglio della Mastecustom tanto per fare un esempio. Alla fine batterie della stessa fascia suonano pi? o meno in maniera equivalente, dipende solo dai gusti...
Credo che una tabella cos? composta farebbe ordine e potrebbe facilmente portare un ipotetico nuovo compratore ad individuare i 4/5 modelli tra cui scegliere prefissato un budget e un "livello" della batteria che desidera acquistare.

Alla fine se lo riterrete un topic inutile cancellatelo pure ma io credo sarebbe una buona cosa arrivare ad una tabella quanto pi? possibile obiettiva....

A voi la parola
Ultima modifica di Lucapane il dom feb 26, 2006 11:47 am, modificato 1 volta in totale.
Lucapane
rullatore da guerra
rullatore da guerra
 
Messaggi: 230
Iscritto il: dom ott 12, 2003 8:29 pm

Messaggioda Roger-It il dom feb 26, 2006 11:45 am

b?, per quanto riguarda LUDWIG, il modello ? solo uno: Classic Maple.
Tutto il resto ? :x
Non dimentichiamoci della saggezza di Giann, che ha scritto:in fatto di coralita nei live......posso dire che (rispetto ai QUEEN) i pooh son superiori
* Sacra Alleanza Anti-Portnoy * Antica Compagnia del Cembalo K * Sacra Alleanza Cassa Vuota ! * Sacra Alleanza anti Stefano d'Orazio ! * Co-Fondatore della SS. Alleanza Peroncino Ghiacciato * SupraClub(tm) * Sacra Alleanza batteristi tritommici * PROUD FAIGARELLA SUPPORTER * -In Acrylic We Trust!- * 26" is de uei * Socio A.B.C. * la mia sbattera!
GEMELLATO CON IL FOTTUTO HARD ROCKER AXTA :tru E CON QUEL TAMARRO DI TATO :tru
Avatar utente
Roger-It
Padre di Buddy Rich
Padre di Buddy Rich
 
Messaggi: 7652
Iscritto il: mer feb 19, 2003 8:56 pm
Località: Londra (UK) / Bari (ITA)

Messaggioda hunting il dom feb 26, 2006 12:04 pm

per me ? utile...si potrebbe fare anche con i piatti? molte volte no ci capisco un c***o!!!
Avatar utente
hunting
maestro del groove
maestro del groove
 
Messaggi: 900
Iscritto il: mer nov 09, 2005 4:51 pm

Messaggioda Devil's Drummer il dom feb 26, 2006 12:06 pm

Hunting ha ragione... sta cosa serve + per i piatti che per le batterie...
Immagine
Avatar utente
Devil's Drummer
figlio di Buddy Rich
figlio di Buddy Rich
 
Messaggi: 3643
Iscritto il: dom gen 15, 2006 3:04 pm
Località: Macondo

Messaggioda Cristiano il dom feb 26, 2006 1:35 pm

Grazie alla tua classificazione Lucapane posso essere fiero della mia Mapex M. :wink:
Cristiano
rullatore da guerra
rullatore da guerra
 
Messaggi: 203
Iscritto il: mer gen 04, 2006 2:28 pm

Messaggioda Zolfo il dom feb 26, 2006 2:54 pm

Serie extra Pro

Yamaha: Maple cutom, Recording custom, Maple, birch custom absolute nouveau
Pearl: Masterworks, Reference, Master custom, mmx
Mapex: Orion
Tama: Starclassic maple

Serie pro

Yamaha: Beech custom absolute nouveau, Oak cutom
Pearl: Session
Mapex: Saturn
Tama: ? starclassic performer

Serie semi pro


Yamaha: Maple custom definitive, Stage custom advantage noveau
Pearl: Export
Mapex: Pro m, M birch
Tama: Superstar custom

Serie studio


Yamaha: Stage custom (gi? messa su)
Pearl: Forum
Mapex: V
Tama: Superstar

Serie entry level

Yamaha: Rydeen
Pearl: Target
Mapex: Q
Tama: Swingstar

[/quote]
live sound engineer
mix engineer

www.gabrielegritti.com
Avatar utente
Zolfo
Padre di Buddy Rich
Padre di Buddy Rich
 
Messaggi: 7134
Iscritto il: mar ago 02, 2005 11:16 am
Località: Udine Moderatore

Messaggioda Metallaro il dom feb 26, 2006 3:06 pm

hunting ha scritto:per me ? utile...si potrebbe fare anche con i piatti? molte volte no ci capisco un c***o!!!


Ti posso dire in modo molto grossolano(e senza andare troppo nello specifico per non confonderti)che i piatti fra i migliori in assoluto,a parer mio,sono gli Zidjan e i Sabian,che poi godono pure di un ottimo rapporto qualit?-prezzoma naturalmente ddipende dalle serie.

Se vuoi il made in Italy allora incentrati sulla pisana Ufip(che non ? male per quel pochissimo che ho sentito).Sono ottimi pure i Paiste,ma non se vuoi dei piatti economici.
Membro de: Sacra Alleanza anti Stefano D'Orazio, della Somma alleanza dei Batteristi Invasati e della Sacra alleanza Paiste cymbals
Membro d'onore della Grande Alleanza del Batterista AUTODIDATTA
PREDICATORE DEL FUORI TEMPO E DELLE RULLATE SBAGLIATE!!!!
Fondatore del club''Estimatori di Vinnie Paul''
Metallaro
guru delle pelli
guru delle pelli
 
Messaggi: 2229
Iscritto il: lun dic 19, 2005 10:09 pm
Località: Napoli

Messaggioda Devil's Drummer il dom feb 26, 2006 3:09 pm

Metallaro ha scritto:
hunting ha scritto:per me ? utile...si potrebbe fare anche con i piatti? molte volte no ci capisco un c***o!!!


Ti posso dire in modo molto grossolano(e senza andare troppo nello specifico per non confonderti)che i piatti fra i migliori in assoluto,a parer mio,sono gli Zidjan e i Sabian,che poi godono pure di un ottimo rapporto qualit?-prezzoma naturalmente dipende dalle serie.

Se vuoi il made in Italy allora incentrati sulla pisana Ufip(che non ? male per quel pochissimo che ho sentito).Sono ottimi pure i Paiste,ma non se vuoi dei piatti economici.


E infatti ? sulle serie che credo serva chiarimento... :oops:
Immagine
Avatar utente
Devil's Drummer
figlio di Buddy Rich
figlio di Buddy Rich
 
Messaggi: 3643
Iscritto il: dom gen 15, 2006 3:04 pm
Località: Macondo

Messaggioda giaco il dom feb 26, 2006 3:47 pm

Metallaro ha scritto:Se vuoi il made in Italy allora incentrati sulla pisana Ufip

Meglio che ti incentri a Pistoia, perche' a Pisa la UFIP non la trovi ..
Avatar utente
giaco
ho il ritmo nel sangue
ho il ritmo nel sangue
 
Messaggi: 749
Iscritto il: ven feb 06, 2004 8:42 pm
Località: Milano

Messaggioda pippodrummer il dom feb 26, 2006 3:53 pm

giaco ha scritto:
Metallaro ha scritto:Se vuoi il made in Italy allora incentrati sulla pisana Ufip

Meglio che ti incentri a Pistoia, perche' a Pisa la UFIP non la trovi ..



:D :D :D :D :D :D :D magari li fanno sulla torre...ecco xke si rompono sempre....xke non hanno una base solida su cui lavorarli...:D
Avatar utente
pippodrummer
guru delle pelli
guru delle pelli
 
Messaggi: 2096
Iscritto il: lun lug 11, 2005 9:19 pm
Località: Foggia -- Iscritto dall' 11 Luglio 2005 alle 22:19

Messaggioda Carmine il dom feb 26, 2006 10:36 pm

Ecco alcune Sonor:

Serie extra pro:

Designer

Sq2

Delite

Serie pro:

Force 1003

Force 2001

Force 3001

Serie semi pro:

Force 503(la mia!)

Force 505


Bone se mi sbaglio correggimi! :wink:
http://www.myspace.com/carminepetruz
my set: http://img253.imageshack.us/my.php?image=img2487cj1.jpg
Drums:Sonor 503 series custom Black & White squares 20",10",12",14"
Snares:SQ2 14"x5" maple snare Birdseye Cherry - Sonor 503 14"x5,5" steel
Cymbals: UFIP,Paiste and Zildjian(A Custom)
Hardware by:Drum Workshop
Avatar utente
Carmine
Buddy Rich
Buddy Rich
 
Messaggi: 4150
Iscritto il: lun gen 09, 2006 2:25 pm
Località: Milano

Messaggioda gringo il dom feb 26, 2006 11:06 pm

questa storia del pro,extra-pro..non ha proprio senso
Avatar utente
gringo
martellatore
martellatore
 
Messaggi: 196
Iscritto il: gio gen 12, 2006 10:46 am
Località: Castelfranco Veneto

Messaggioda st0rm il dom feb 26, 2006 11:11 pm

gringo ha scritto:questa storia del pro,extra-pro..non ha proprio senso

beh forse i nomi non sono i pi? adatti... ma la divisione ha senso e come, c'? differenza tra una oak custom e una maple custom! :wink:
st0rm
Padre di Buddy Rich
Padre di Buddy Rich
 
Messaggi: 6058
Iscritto il: ven gen 07, 2005 11:26 pm
Località: Milano

Messaggioda gringo il dom feb 26, 2006 11:17 pm

si,ma addirittura paragonare una masterworks ad una mmx o ad una reference..
:)
Avatar utente
gringo
martellatore
martellatore
 
Messaggi: 196
Iscritto il: gio gen 12, 2006 10:46 am
Località: Castelfranco Veneto

Messaggioda Mat_87 il lun feb 27, 2006 12:04 am

la raydeen non ? al livello della swingstar..semmai la stagestar...e comunque tra superstar e superstar custom non cambia molto..quindi secondo me:

Serie extra Pro

Yamaha: Maple cutom, Recording custom, Maple, birch custom absolute nouveau
Pearl: Masterworks, Reference, Master custom, mmx
Mapex: Orion
Tama: Starclassic maple

Serie pro

Yamaha: Beech custom absolute nouveau, Oak cutom
Pearl: Session
Mapex: Saturn
Tama: ? starclassic performer

Serie semi pro

Yamaha: Maple custom definitive, Stage custom advantage noveau
Pearl: Export
Mapex: Pro m, M birch
Tama: Superstar *

Serie studio

Yamaha: Stage custom (gi? messa su)
Pearl: Forum
Mapex: V
Tama: Swingstar *

Serie entry level

Yamaha: Rydeen
Pearl: Target
Mapex: Q
Tama: Stagestar *

per il resto mi sembra quasi azzeccato...anche se come dice gringo
si,ma addirittura paragonare una masterworks ad una mmx o ad una reference..
Avatar utente
Mat_87
rullatore da guerra
rullatore da guerra
 
Messaggi: 220
Iscritto il: ven ago 26, 2005 3:59 pm
Località: Parma

Messaggioda catastrophy il lun feb 27, 2006 12:28 am

se quelli che hanno fatto le liste ora potessero spiegarmi in cosa una starclassic performer sia inferiore ad una master custom in betulla, gli pago da bere.
inoltre caro zolfo la mmx ? una master custom, perci? non serve aggiungerla.
inoltre in cosa una yamaha beech custom sarebbe inferiore alla maple o alla birch?
sta differenza tra pro e extra pro (ma che c... significa?) non ha senso...
per me esistono due classi di batterie che distinguo in base alla lavorazione, al legno usato ed al suono che ne posso ricavare... batterie buone e batterie che van bene solo per iniziare....
poi per gusti personali avrei altre due classi: batterie che mi piacciono e batterie che non mi piacciono, tutto il resto mi sembrano seghe mentali assurde.
comunque se volete una lista:

decenti:
Yamaha: Maple cutom, Recording custom, birch custom, beech custom
Pearl: Masterworks, Reference, Master custom
Mapex: Orion
Tama: Starclassic maple, Starclassic Bubinga, Starclassic Performer e omnitune bubinga
Sonor: Designer, Delite (e sicuramente la SQ2 che non ho ancora provato...ancora un meeesseee)

In mezzo ci metterei le pearl session, le yamaha oak e una delle mille mapex di cui non ricordo mai il nome

e poi, le entry level:
Yamaha: Maple custom definitive, Stage custom advantage, stage custom
Pearl: Export
Mapex: Pro m, M birch
Tama: Superstar custom e superstar


e quelle che stanno ancora sotto sono quelli che chiamerei i cessi (swingstar, forum, stagestar, ecc.)

Che senso ha fare 18 classi? Le prime sono quelle che possono essere batterie definitive, perch? il livello dei materiali, delle lavorazioni ecc., se a uno piace il suono, non lascia a desiderare...
Le altre invece sono batterie che uno compra se non c'ha i soldi o se inizia e non ? ancora sicuro di cosa prendere ecc. Perch? semi-pro che vuole dire? se sono semi pro cosa sono? devo suonare 2 volte o 3 la settimana? Devo Guadagnare almeno 1500? al mese suonando? E allora export? :o

E per i piatti direi che ? la stessa cosa...
_________________________
Music was my first love and it will be my last.
Avatar utente
catastrophy
guru delle pelli
guru delle pelli
 
Messaggi: 1572
Iscritto il: sab nov 15, 2003 9:37 pm

Messaggioda st0rm il lun feb 27, 2006 12:55 am

beh, chiamare la swingstar un cesso mi pare un po' riduttivo... Come del resto export e pro-m entry level!
st0rm
Padre di Buddy Rich
Padre di Buddy Rich
 
Messaggi: 6058
Iscritto il: ven gen 07, 2005 11:26 pm
Località: Milano

Messaggioda catastrophy il lun feb 27, 2006 1:46 am

st0rm ha scritto:beh, chiamare la swingstar un cesso mi pare un po' riduttivo... Come del resto export e pro-m entry level!

e perch?? la qualit? dei materiali e delle finiture non mi sembra altra e se uno ha i soldi per comperarsi la batteria che vuole si comprerebbe una export? certo dalla export (come dalle altre del resto) si possono tirar fuori suoni decenti, questo non lo metto in dubbio... semplicemente quelle che secondo me sono batterie "buone" sono le batterie che uno sceglie se ha soldi da spendere per la batteria... non credo proprio che potendo sceliere tra quelle batterie ce ne sia uno solo che sceglierebbe una superstar oppure una export...
per il discorso dei vari nomi (tipo "semi-pro") ho scritto quello che ne penso: cosa significa semi-pro? dimmelo tu. se un pro(fessionista) ? uno che riesce a vivere di ci? che guadagna suonando, un semi-pro dovrebbe essere uno che ha un altro lavoro ma tira su un po' di soldi suonando. non abbastanza per poterci vivere senza problemi ma neanche pochissimi... e allora la export proprio con sta situazione c'entra ben poco.
_________________________
Music was my first love and it will be my last.
Avatar utente
catastrophy
guru delle pelli
guru delle pelli
 
Messaggi: 1572
Iscritto il: sab nov 15, 2003 9:37 pm

Messaggioda Mik0 il lun feb 27, 2006 2:01 am

non sarete mai d'accordo. Come non lo sono io.
Penso che sia pi? corretto inserire, per ogni marca le batterie che LA CASA ha classicifcato come migliori o meno professionali, ma non si pu? dare dei nomi come "extra pro", che oltretutto a questo punto esprime solo un carattere soggettivo.

Per esempio la gerarchia della Pearl ? questa:

-Masterworks
-Reference
-Masters
-Session
-Export
-Forum
-Soundcheck

e fine. Non c'? pro ed extra pro ed entry level. La masterworks ? "il meglio" che la pearl offre, e la soundcheck ? "il peggio", poi sta a ognuno stabilire quale marca a parit? di prezzo consente lo strumento migliore.
Non trovate?

[Oltretutto state confondendo serie con modelli, e non ci si capisce niente...ad es. "master custom" e "MMX" sono lo stesso modello della serie Masters (In cui ci sono altri modelli, come per le altre serie del resto, si chiamano "serie" apposta...), quindi quel bell'elenco in cima al thread, scritto cos? non ha alcun senso imho...]
Avatar utente
Mik0
Padre di Buddy Rich
Padre di Buddy Rich
 
Messaggi: 7168
Iscritto il: ven dic 20, 2002 11:57 am
Località: Prov. Milano

Messaggioda Lucapane il lun feb 27, 2006 10:17 am

Avevo specificato che la mia classificazione era del tutto discutibile anche per mancata conoscenza e prova di alcuni modelli.
Per rispondere un po a tutti:
- sono ben conscio del fatto che una masterworks suoni meglio di una MMX ma credo cmq di poterle classificare come due batterie definitive e di ottima qualit?.
- la classificazione "a due fasce" proposta da catastrophy secondo me sarebbe eccessivamente riduttiva in quanto si verrebbe a mettere nello stesso livello batteria qualitativamente ben differenti
- i nomi assegnati alle classi erano puramente casuali. Mi dispiace se ho ferito l'animo di qualcuno ma per me le fasce possono tranquillamente chimarsi fascia 1, 2, 3.. anzi sarebbe ancora meglio chiamare le fasce a seconda del range di budget che ci vuole per comprare una batteria di quella fascia.
Per concludere, l'idea della divisione mi era venuta in mente perch? come al momento della scelta di una batteria da comprare, nuova o usata che sia sono sempre stato troppo condizionato dalla marca, fossilizzandomi su una o due e ignorando le altre anche magari per mancata conoscenza dei modelli.
Con una classificazione del genere se uno deve scegliere una batteria basta che abbia un'idea sul budget disponibile e automaticamente ha una panoramica completa (quindi di tutte le marche pi? comuni) delle batterie pi? o meno equivalenti tra cui scegliere.

Tutto questo sempre secondo me...

A voi la parola
Lucapane
rullatore da guerra
rullatore da guerra
 
Messaggi: 230
Iscritto il: dom ott 12, 2003 8:29 pm

Messaggioda Zolfo il lun feb 27, 2006 10:38 am

catastrophy ha scritto:se quelli che hanno fatto le liste ora potessero spiegarmi in cosa una starclassic performer sia inferiore ad una master custom in betulla, gli pago da bere.
inoltre caro zolfo la mmx ? una master custom, perci? non serve aggiungerla.
inoltre in cosa una yamaha beech custom sarebbe inferiore alla maple o alla birch?
sta differenza tra pro e extra pro (ma che c... significa?) non ha senso...
per me esistono due classi di batterie che distinguo in base alla lavorazione, al legno usato ed al suono che ne posso ricavare... batterie buone e batterie che van bene solo per iniziare....
poi per gusti personali avrei altre due classi: batterie che mi piacciono e batterie che non mi piacciono, tutto il resto mi sembrano seghe mentali assurde.
comunque se volete una lista:

decenti:
Yamaha: Maple cutom, Recording custom, birch custom, beech custom
Pearl: Masterworks, Reference, Master custom
Mapex: Orion
Tama: Starclassic maple, Starclassic Bubinga, Starclassic Performer e omnitune bubinga
Sonor: Designer, Delite (e sicuramente la SQ2 che non ho ancora provato...ancora un meeesseee)

In mezzo ci metterei le pearl session, le yamaha oak e una delle mille mapex di cui non ricordo mai il nome

e poi, le entry level:
Yamaha: Maple custom definitive, Stage custom advantage, stage custom
Pearl: Export
Mapex: Pro m, M birch
Tama: Superstar custom e superstar


e quelle che stanno ancora sotto sono quelli che chiamerei i cessi (swingstar, forum, stagestar, ecc.)

Che senso ha fare 18 classi? Le prime sono quelle che possono essere batterie definitive, perch? il livello dei materiali, delle lavorazioni ecc., se a uno piace il suono, non lascia a desiderare...
Le altre invece sono batterie che uno compra se non c'ha i soldi o se inizia e non ? ancora sicuro di cosa prendere ecc. Perch? semi-pro che vuole dire? se sono semi pro cosa sono? devo suonare 2 volte o 3 la settimana? Devo Guadagnare almeno 1500? al mese suonando? E allora export? :o

E per i piatti direi che ? la stessa cosa...


sar? fatta bene la distenzione fra decenti e entry level.... :x

ma non puoi certo mettere batterie da migliaia di euro in "decenti" altre batterie molto buone in "entry level" e infine tutte le altre come dei cessi!

questo veramente non ha senso
live sound engineer
mix engineer

www.gabrielegritti.com
Avatar utente
Zolfo
Padre di Buddy Rich
Padre di Buddy Rich
 
Messaggi: 7134
Iscritto il: mar ago 02, 2005 11:16 am
Località: Udine Moderatore

Messaggioda rava il mar feb 28, 2006 4:14 pm

Lucapane ha scritto:
Serie entry level

Yamaha: Rydeen
Pearl: Target
Mapex: Q
Tama: Swingstar


ho qualcosa da ridire sulla swingstar... :x
Avatar utente
rava
guru delle pelli
guru delle pelli
 
Messaggi: 2684
Iscritto il: gio dic 08, 2005 4:47 pm
Località: venezia
facebook: https://www.facebook.com/nissun.rispetto

Messaggioda st0rm il mar feb 28, 2006 4:27 pm

catastrophy ha scritto:
st0rm ha scritto:beh, chiamare la swingstar un cesso mi pare un po' riduttivo... Come del resto export e pro-m entry level!

e perch?? la qualit? dei materiali e delle finiture non mi sembra altra e se uno ha i soldi per comperarsi la batteria che vuole si comprerebbe una export? certo dalla export (come dalle altre del resto) si possono tirar fuori suoni decenti, questo non lo metto in dubbio... semplicemente quelle che secondo me sono batterie "buone" sono le batterie che uno sceglie se ha soldi da spendere per la batteria... non credo proprio che potendo sceliere tra quelle batterie ce ne sia uno solo che sceglierebbe una superstar oppure una export...
per il discorso dei vari nomi (tipo "semi-pro") ho scritto quello che ne penso: cosa significa semi-pro? dimmelo tu. se un pro(fessionista) ? uno che riesce a vivere di ci? che guadagna suonando, un semi-pro dovrebbe essere uno che ha un altro lavoro ma tira su un po' di soldi suonando. non abbastanza per poterci vivere senza problemi ma neanche pochissimi... e allora la export proprio con sta situazione c'entra ben poco.

quelle che in genere si definiscono "semi-pro" (e non me lo sono inventato mica io il termine) sono BATTERIE semi-pro, non batterie per BATTERISTI semi-pro. Seguendo il tuo ragionamento verrebbe fuori che un professionista suona per forza con una batteria professionale o che la batteria fa il batterista... In realt? ci sono i professionisti che suonano con le batterie semi-pro come i principianti che suonano sulle batterie pro... Per cui ritengo che il tuo ragionamento sia insensato.. Ripeto: qui parliamo di qualit? di batterie, non qualit? di batteristi! :wink:
st0rm
Padre di Buddy Rich
Padre di Buddy Rich
 
Messaggi: 6058
Iscritto il: ven gen 07, 2005 11:26 pm
Località: Milano

Messaggioda FabioNB86 il mar feb 28, 2006 4:58 pm

A me non sembra ci voglia una laurea per classificare le batterie! Basta vedere il prezzo che la casa stessa fa e si capisce qual ? il livello di una batteria...

Poi si pu? paragonare la serie di una marca a quella di un'altra marca, qualora sia possibile
Fabio's gears:
PEARL MMX "Diamond Burst" (22-10-12-14-16) - Tama signature J. Tempesta 14x7 - SABIAN (AAX, HH, AA, HHX), MEINL (Byzance) - TAMA, PEARL and YAMAHA Hardware - EVANS and REMO Drumheads - "Black Tornado" signature Drumsticks
Avatar utente
FabioNB86
maestro del groove
maestro del groove
 
Messaggi: 906
Iscritto il: sab nov 12, 2005 5:46 pm
Località: Torino


http://www.youtube.com/watch?v=NP5_CJg7oKQ

Torna a Batterie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite