labatteria.it • Leggi argomento - UFIP EST 1931


UFIP EST 1931

Il naturale complemento di ogni set di fusti

Messaggioda Allanon il mar feb 13, 2018 11:04 pm

Ciao a tutti, volevo sapere se qualcuno conosce i piatti UFIP EST 1931. Qualcuno ha avuto modo di suonarli? Ho letto dei post sul profilo della UFIP dove riportano alcune riviste tra cui Planet Drum (non so se si può mettere il link dell'articolo in caso lo si può rimuovere http://www.planet-drum.com/namm/namm-sh ... -namm-2018). Ho chiesto in un paio di negozi ma mi hanno risposto che non sono ancora in commercio in Italia... qualcuno sa qualcosa?
Ho bisogno di cambiare Ride ed un paio di crash perchè ho bisogno di un suono più scuro e, avendo sempre suonato UFIP pensavo a dei Natural. Però ora non so se aspettare questi EST 1931 definiti scuri, morbidi, con un ottimo attacco. Qualche consiglio? Grazie mille e scusate la lunghezza del messaggio :D
Allanon
battipentole
 
Messaggi: 4
Iscritto il: lun feb 12, 2018 10:26 pm

Messaggioda HAPPYBEAR il mer feb 14, 2018 12:15 am

Sentiti su youtube velocemente allo stand Ufip Namm 2018 https://www.youtube.com/watch?v=q76q8XS0-0o bah sono particolari, mi piacciono di piu' i natural, solo il termine "esoteric cymbals" mi lascia piuttosto perplesso, poco volume, dry, gli hi-hats sono piuttosto pastosi :x ed anche il look sinceramente, per quanto mi riguarda , mi rimanda a piatti cheap con la tornitura molto pronunciata :x che che ne dica Paulovich che e' pagato da Ufip non mi sembra una serie da far gridare al miracolo, da Ufip mi aspetto di meglio come ad esempio la serie Vibra :tru ...poi anche il logo a triangolo mi fa' molto serie Alpha della Paiste, insomma piuttosto deluso di primo acchitto, mi riservo di provarli quando li trovero' in negozio, pero' ripeto mmmmmm non mi attirano per nulla, ne come suono ne come look. :( mi sembra piu' un set adatto al jazzista sperimentatore che cerca suoni nuovi e particolari, quindi piuttosto di nicchia.
Tamburo Studio black satin 2005 (acero/betulla) 22-12-13-16-14x5 - Roadster Sunset natural honey (betulla) - 22-10-12-14-14x5,5 - Turkish Moderate 14 hi-hat - - Stagg SH crash 16-18 - Sonor Armoni rock ride 20 - Paiste 502 Bronze ride 20 - Paiste 2000 ride 20 in vendita - sd Mapex maple custom 14x8 - Pearl forum 14x5,5 (2) - Tama Superstar EFX (betulla/tiglio) 14x5/14x6,5 - Xdrum steel 14x4 - doppio pedale Pearl eliminator - pedali singoli: Dixon pp915 - Tamburo octopus - Sonor sp273 in vendita - hardware Sonor/Tamburo/Roadster - pelli Remo - bacchette Agner 5a Europe holz - Mr. Drum 5a - Drum Art Groovy 5b - Stagg sm5a - Stagg oak 5a - Techra x-carb 5a - audio recording system Zoom h1 - audio/video Zoom q2hn.
Avatar utente
HAPPYBEAR
maestro del groove
maestro del groove
 
Messaggi: 832
Iscritto il: dom apr 09, 2017 3:06 pm

Messaggioda Allanon il mer feb 14, 2018 10:48 am

Grazie Happybear, si ho visto il video e anche altri messi dalla stessa Ufip e sinceramente non mi sento di giudicare il suono da un video influenzato dalla qualità della telecamera, dai rumori di fondo... insomma che lascia il tempo che trova. Per questo chiedevo se qualcuno li avesse provati personalmente. Concordo sul fattore Paulovich e per questo non mi fido di quello che dicono le aziende. E' ovvio che ogni prodotto loro è il migliore. Esteticamente non mi sembano economici, anzi hanno un look dato dalla tornitura non lucido che richiama molte linee professionali della Meinl o anche Paiste (ma ormai le fanno tutte), però mi attirava questo sound dichiaratamente scuro e trash.
Vediamo quando arrivano, non vedo l'ora e mi riservo anche io di provarli.
Allanon
battipentole
 
Messaggi: 4
Iscritto il: lun feb 12, 2018 10:26 pm

Messaggioda edmondo il mer feb 14, 2018 11:02 am

Bravissimo.
1) YAMAHA PHX Phoenix (Black) 4pz. - 2) TAMBURO Formula Custom (Red Sparkle) 6pz. - 3) SONOR Ascent (Creme White) 5pz. - 4) Ibrido: DS cassa in Superbass Custom 22x17,5" (2011, pre 2.0 - ora Satin Black), con sopra tom/timpani DrumCraft Maple 10"/12"/14"ft Series 8 (El.Black) + tom/timpani Yamaha Live Custom tom 10"x7" e Floor 14x13" e 18x16":... "Provare per credere" !!
Avatar utente
edmondo
nonno di Buddy Rich
nonno di Buddy Rich
 
Messaggi: 13761
Iscritto il: mar gen 18, 2011 8:40 pm

Messaggioda Allanon il mer feb 14, 2018 11:10 am

edmondo ha scritto:Bravissimo.

Chi io? :D
Allanon
battipentole
 
Messaggi: 4
Iscritto il: lun feb 12, 2018 10:26 pm

Messaggioda potter il mer feb 14, 2018 11:54 am

... gli ufip specialmente vanno suonati, devi averli sotto le mani ... mi ricordo di un intervista in cui Tommy Aldridge parlando dei Paiste - credo usasse i 2002 - li preferiva agli altri perchè "piatti stampati" --- " In tour devo sapere che se si rompe un crash da 16 avrò il sostituto gemello che suonerà identico " ... Bèh, Aldridge non potrebbe suonare Ufip ... :wink:
Tama StarClassic Maple 22.8.10.12.14 > 14x6.5 > Set Sabian AAX Stage / X- plosion
Mapex Saturn 22.8.10.12.14.16 > Black Panther Premium Brass 14x5.5 > Set Ufip Class
Pacific Drums by DW - PdP M5 Maple 20.10.12.14 > 14x5 > Set Zildjian A Custom Brilliant
Drum Pedals: Tama Iron Cobra HP900TW + Hi Hat Stand HH905 / DW 3002 + Hi Hat Stand DW 3005
Hardware: Rack Pearl DR 501 - Boom Stand Yamaha - Tama - Mapex - Pearl / Remo & Evans Drumheads
Additional Snare: Yamaha Live Custom Oak 14x5.5 - Black Panther PhatBoB 14x7 - Pearl Chad Smith Sign. 14x5
Avatar utente
potter
nonno di Buddy Rich
nonno di Buddy Rich
 
Messaggi: 16448
Iscritto il: dom ago 24, 2008 2:43 pm
Località: Toscana - Beginner Drummer

Messaggioda Allanon il mer feb 14, 2018 6:08 pm

Si questa è una caratteristica di tutti i piatti fatti a amno però. C'è chi lo considera un pregio chi un problema come Aldrige. Il suo punto di vista può essere comprensibile però se vuoi un suono personalizzato e avere una tua identitùà in quei casi come fai? Con UFIP e tutti i piatti fatti a mano ogni piatto suona diverso e puoi adattarlo al tuo sound. Con quelli stampati o sei uno dei big e ti fai i signature o ti adegui!
Allanon
battipentole
 
Messaggi: 4
Iscritto il: lun feb 12, 2018 10:26 pm

Messaggioda Bigplayer il mer apr 11, 2018 6:25 pm

potter ha scritto:... gli ufip specialmente vanno suonati, devi averli sotto le mani ... mi ricordo di un intervista in cui Tommy Aldridge parlando dei Paiste - credo usasse i 2002 - li preferiva agli altri perchè "piatti stampati" --- " In tour devo sapere che se si rompe un crash da 16 avrò il sostituto gemello che suonerà identico " ... Bèh, Aldridge non potrebbe suonare Ufip ... :wink:



Quoto ogni parola, i Paiste pro sono piatti eccellenti e se trovi quello che ti piace trovi facilmente anche il gemello... gli Ufip son figli unici, per cui bisogna cercare il "campione" di persona... e se lo trovi non ce n'è per nessuno :tru
" La cosa migliore della musica non sta nelle note " G. Mahler
-------------------------------------------------------
Ammesso e non concesso che tutti gli strumenti professionali suonano bene, il resto è solo questione di gusti e manico.
Ho sentito pessimi strumenti suonare bene in buone mani, ma mai ottimi strumenti fare altrettanto con musicisti mediocri ;-)
Avatar utente
Bigplayer
ho il ritmo nel sangue
ho il ritmo nel sangue
 
Messaggi: 530
Iscritto il: mer ago 28, 2013 3:47 pm

Messaggioda potter il mer apr 11, 2018 7:08 pm

:)
Tama StarClassic Maple 22.8.10.12.14 > 14x6.5 > Set Sabian AAX Stage / X- plosion
Mapex Saturn 22.8.10.12.14.16 > Black Panther Premium Brass 14x5.5 > Set Ufip Class
Pacific Drums by DW - PdP M5 Maple 20.10.12.14 > 14x5 > Set Zildjian A Custom Brilliant
Drum Pedals: Tama Iron Cobra HP900TW + Hi Hat Stand HH905 / DW 3002 + Hi Hat Stand DW 3005
Hardware: Rack Pearl DR 501 - Boom Stand Yamaha - Tama - Mapex - Pearl / Remo & Evans Drumheads
Additional Snare: Yamaha Live Custom Oak 14x5.5 - Black Panther PhatBoB 14x7 - Pearl Chad Smith Sign. 14x5
Avatar utente
potter
nonno di Buddy Rich
nonno di Buddy Rich
 
Messaggi: 16448
Iscritto il: dom ago 24, 2008 2:43 pm
Località: Toscana - Beginner Drummer


http://www.youtube.com/watch?v=NP5_CJg7oKQ

Torna a Piatti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite